Problemi ad addormentarti? La musica aiuta

Pubblicato: aprile 27, 2014 da Alessandro Saitta in Sapevate che...
Tag:,

musica per dormire

L’articolo di oggi è un po’ diverso dai precedenti perché è più un esperimento che vorrei suggerire di provare a tutti quelli che hanno problemi a prendere sonno. L’argomento è: “musica per addormentarsi”.

Ci sono molte persone di tutte le età che hanno difficoltà a prendere sonno, il problema è così diffuso che su internet si possono trovare tantissime guide con esercizi pensati appositamente per aiutarci a raggiungere il tanto ambito obiettivo.

Purtroppo o per fortuna questo è uno dei pochi problemi che non ho, quindi non ho potuto testarne l’efficacia direttamente su di me (solitamente mi addormento in 10 minuti) e questa è una buona scusa per chiedere a voi di provarlo e di dire se funziona, se aiuta o se è solo una leggenda metropolitana.

L’unica cosa fondamentale da tenere il considerazione per riuscire ad addormentarsi è “semplicemente” cercare di rilassarsi e spegnere il cervello. Appoggiare la testa sul cuscino non significa iniziare a fare il resoconto mentale della giornata, pensare a quello che si dovrà fare il giorno dopo o nel futuro, significa solo che la giornata (comunque sia stata) è finita e ora non c’è niente di meglio che raggiungere la pace e prendere sonno. Molto spesso accade che le nostre giornate siano talmente frenetiche da non lasciarci il tempo per fermarci a pensare sulle cose che ci stanno accadendo: se avete problemi di sonno rimandare i pensieri/le preoccupazioni a quando vi sdraiate nel vostro letto può solo peggiorare la situazione.

Una cosa che aiuta molto è cercare di creare un ambiente il più possibile adatto al raggiungimento del nostro relax prima di addormentarsi: un cuscino comodo, una coperta in più o in meno a seconda che siamo più o meno freddolosi, il buio totale o la penombra in base ai nostri gusti. E’ tutto soggettivo ma tutti i dettagli sono importanti.

Visto che l’obiettivo è raggiungere un certo grado di rilassamento per potersi addormentare anche la musica può essere di grande aiuto perché influisce in maniera davvero incredibile sul nostro umore, provare per credere. Ancora una volta il difficile è riuscire a individuare il genere più adatto a noi, il principio rimane quello che debba in qualche modo darci un senso di tranquillità o spensieratezza.

I più comuni generi utilizzati a tale scopo sono:

  1. Musica classica
  2. Cool/smooth jazz
  3. Suoni vocali
  4. Suoni della natura

Per ognuno di questi spulciate un po’ su internet/youtube, io ve ne propongo qualcuno:

Ultima cosa da dire, forse scontata, è chiudere gli occhi e lasciare che sia la musica a determinare i vostri pensieri, lasciate che la musica plasmi delle immagini nella vostra testa, in questo modo vi ritroverete in un altro mondo molto simile ai sogni e da lì ad addormentarvi non dovrebbe passare molto tempo (vi consiglio di ascoltare questi brani direttamente mentre siete a letto).

Provate e lasciate un commento qui sotto o sulla nostra pagina di facebook per dirci se funziona!

Annunci
commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...