Hamilton-show anche in Cina: Rosberg e Alonso a podio, Vettel 5°

Pubblicato: aprile 20, 2014 da Matteo Pifferi in Motorspace, Sport
Tag:, , , , , , ,

Gp Cina Hamilton

 

Lewis Hamilton non ha intenzione di fermarsi: l’inglese si è aggiudicato senza alcuna difficoltà il GP di Cina, sul circuito di Shanghai. Una gara guidata dall’inizio alla fine, e conclusa con quasi 20 secondi di vantaggio sull’altra Mercedes di Nico Rosberg (2°), autore di una gran gara di rimonta dopo una brutta partenza e con 23 secondi su Fernando Alonso, che assapora la gioia del podio per la prima volta in questa stagione. Lo spagnolo della Ferrari tiene dietro le Red Bull di Ricciardo e Vettel, mentre l’altra Rossa di Raikkonen chiude 8°. A punti anche il solito Hulkenberg (6°), Bottas, Perez e il giovane russo Kvyat.

Al via Lewis Hamilton mantiene la prima posizione mentre l’altra Mercedes di Rosberg perde 3 posizioni e al termine del primo giro è solo settimo; alle spalle dell’inglese si porta Vettel, tallonato da Alonso e dal compagno di team Ricciardo. Il circuito mette a dura prova le gomme, tanto che dopo 10 giri i big si fermano per il primo pit: Alonso anticipa di 2 giri Vettel e ne approfitta per prendersi la seconda posizione, mentre Rosberg inizia la sua risalita portandosi quarto, alle spalle del tedesco.
La Mercedes però ha un passo decisamente superiore alle altre e, mentre Hamilton continua imperterrito a guadagnare più di un secondo a giro su tutti, Rosberg si avvicina ad un Vettel in difficoltà e lo passa al giro 23. I problemi sulla Red Bull sembrano evidenti a tal punto che il team radio chiede al tedesco di lasciar passare Ricciardo: Seb non ci sta ma al giro 26 deve lasciare strada anche al giovane australiano.
Prima della seconda sosta, Hamilton ha un vantaggio di 15 secondi su Alonso, il quale a sua volta ha un margine di 7 secondi su un agguerrito Rosberg. Dopo il pit però, Rosberg spinge fortissimo sull’acceleratore e al 42° giro passa agevolmente il ferrarista, chiudendo la sua rimonta al secondo posto e permettendo alla Mercedes di ottenere la terza doppietta stagionale. Hamilton intanto vince senza patemi la terza gara consecutiva e riduce il gap in classifica da Rosberg a 4 punti mentre Alonso chiude terzo e riporta la Ferrari sul podio che mancava dall’ultimo GP della scorsa stagione. Dietro allo spagnolo terminano le Red Bull di Ricciardo e di un deluso e deludente Vettel, che alla fine pagherà ben 47 secondi di ritardo da Hamilton.
Dopo la trasferta asiatica, il Circus si prenderà una pausa di tre settimane prima di sbarcare in Europa: prima tappa Spagna, Barcellona. L’anno scorso trionfò Alonso; i tifosi Ferrari – avendo visto i primi miglioramenti nella gara di oggi – iniziano a sognare …

CLASSIFICA PILOTI:

1) Rosberg (Mercedes) 79
2) Hamilton (Mercedes) 75
3) Alonso (Ferrari) 41
4) Hulkenberg (Force India) 36
5) Vettel (Red Bull) 33
6) Ricciardo (Red Bull) 24
6) Bottas (Sauber) 24

 

CLASSIFICA COSTRUTTORI:

1) Mercedes 154
2) Red Bull 57
3) Force India 54
4) Ferrari 52
5) McLaren 43

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...