GP del Qatar: Marquez trionfa all’esordio davanti a Rossi e Pedrosa, fuori Lorenzo e Bradl

Pubblicato: marzo 24, 2014 da Matteo Pifferi in Motorspace, Sport
Tag:, , , , ,

Marquez gp qatar

Il campione in carica Marc Marquez si aggiudica il primo Gran Premio della stagione di MotoGP che si è corso sul circuito di Doha in Qatar. Il giovane spagnolo, nonostante avesse corso con una gamba fratturata, ha avuto la meglio nel finale su un grande Valentino Rossi, giunto inaspettatamente secondo al termine di un weekend difficile, testimoniato anche dal 10°posto ottenuto in qualifica. Terzo Dani Pedrosa, bravo ad accontentarsi del primo podio stagionale e fortunato perchè Smith e Bautista – che erano in lotta con lui – sono usciti nei giri finali. Out dopo poche curve anche Jorge Lorenzo, vero deluso di giornata. Chi invece esulta è Aleix Espargaro, che approfitta delle scivolate altrui e giunge 4° davanti alle Ducati di Dovizioso (5°) e Crutchlow (6°). Per gli italiani, vanno a punti anche Iannone (1o° nonostante la caduta iniziale) e Petrucci che termina 14°.

Allo spegnimento dei semafori, Lorenzo – partito quinto – ha lo sprint migliore e passa in testa precedendo Bradl, Bautista e Marquez mentre dietro iniziano le rimonte di Rossi e Pedrosa. Nemmeno il tempo di finire il primo giro e Lorenzo perde l’anteriore e scivola, gettando al vento i primi punti del mondiale. Ne approfitta Bradl che prova un timido tentativo di fuga, ma Marquez, Bautista e Rossi iniziano a farsi minacciosi. Al 9° giro arriva un altro colpo di scena che interessa ancora una volta il leader attuale: Bradl si stende alla curva 2 e finisce nella ghiaia.
Marquez non si lascia scappare l’occasione; si prende la prima posizione e cerca di scappare dagli altri, ma Rossi è l’unico che riesce a tenere il suo passo. Nei giri finali, infatti, si delinea un avvincente duello tra Marquez e Rossi per la vittoria mentre Pedrosa deve contenere gli assalti di Bautista e Smith. I colpi di scena non finiscono ed infatti, a 5 giri dal termine cade Smith, imitato 2 tornate dopo da Bautista, permettendo un finale tranquillo a Pedrosa.
Là davanti invece la situazione è completamente diversa, con Rossi che a 2 giri dal termine, si gioca il tutto per tutto attaccando Marquez ma va lungo, permettendo allo spagnolo di tornare in prima posizione e di mantenerla fino alla fine. Ai piedi del podio giunge Aleix Espargaro con la Yamaha Open, davanti alle 2 Ducati ufficiali di Dovizioso e Crutchlow, partite entrambe molto bene salvo poi crollare nel finale. Peccato per il nostro Andrea Iannone, caduto dopo poche curve quando era a lottare con Rossi e Pedrosa, ma bravo a recuperare fino al 10° posto.
Ora la MotoGP tornerà tra 3 settimane, quando il Circus sarà di scena ad Austin, in Texas, per il Gran Premio d’America.

CLASSIFICA PILOTI:

1) Marquez 25
2) Rossi 20
3) Pedrosa 16
4) A.Espargaro 13
5) Dovizioso 11
6) Crutchlow 10
7) Redding 9
8) Hayden 8
9) Edwards 7
1o) Iannone 6

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...