Bound by Flame: Perché c’è un diavolo in me

Pubblicato: marzo 7, 2014 da Redbreast in Redbreast, Videogames
Tag:, , ,

Bound-by-Flame

Se ognuno di noi avesse la capacità di utilizzare abilità e poteri al di sopra dei limiti umani, se si potesse sfruttare una tale forza a nostro vantaggio, come ci comporteremmo? L’esperienza insegna che mai nulla ci viene dato senza doverne pagare un prezzo, che sia esso basso o alto. Ma quale sarebbero le conseguenze se il prezzo da pagare per un tale potere  fosse la nostra stessa umanità? Questa diatriba verrà messa in gioco nel videogame Bound by Flame, in cui un mercenario verrà messo alla prova da un demone possessore dagli enormi poteri, e che in cambio di essi chiederà la sua stessa umanità. Sarà quindi una scelta del giocatore quella di assecondare o meno la sua volontà, mettendo in mostra le proprie eroiche capacità o cedendo alla creatura acquisendo un maggior controllo del potere demoniaco. Tuttavia quest’ultima alternativa porterà ad una metamorfosi fisica fino alla completa assunzione di sembianze demoniache.

A cardine dell’interno gioco troviamo l’assoluta libertà di scelta. Qualsiasi azione o decisione influenzerà in modo più o meno drastico il mondo di gioco. Cambiamenti derivanti da scelte che all’inizio potrebbero rivelarsi insignificanti potrebbero avere effetti catastrofici in un futuro avvenire, su ciò che ci circonda e sul personaggio stesso. Inoltre grande importanza assumeranno tutti gli NPC che si incontreranno nel corso dell’avventura e che, per un motivo o per un altro, decideranno di unirsi al seguito; chi per la condivisione di ideali, chi per scopo comune, il mercenario sarà accompagnato da altri guerrieri pronti a combattere con onore. Tuttavia all’interno del gruppo potrebbero venirsi a creare rivalità, o addirittura inimicizie nel caso in cui il nostro agire dovesse andare in conflitto con il modo id pensare di un alleato, o una concessione demoniaca di troppo alla propria natura demoniaca, rendendolo in questo modo ostile.

Essendo l’eroe, come già accennato, membro di un famoso ordine di mercenari, svariati saranno i modi con cui potranno essere affrontate le situazioni pericolose. Gli stili di combattimento saranno, come in ogni gioco di ruolo che si rispetti, saranno tre: si avrà la possibilità di usare con estrema efficacia armi a due mani ed armature pesanti, per approcci drastici e per una difesa elevata; si potrà scegliere la vai dell’ombra ottenendo grande destrezza nell’utilizzo di coltelli e, infine, si potrà decidere di cedere la propria umanità al demone acquisendo così poteri magici al di sopra di ogni aspettativa. La forza magica varierà in base alla quantità di umanità che verrà offerta, rendendo il protagonista sempre più distruttivo. L’equipaggiamento inoltre influenzerà pesantemente lo stile di gioco; inoltre Bound by Flames presenta un sistema di craftig che dovrebbe permettere di creare nuove armi e armature, e darci parallelamente la possibilità di modificare quelle già in nostro possesso.

 Il mondo di gioco, Vertiel, sarà abitato da innumerevoli creature, ognuna con comportamenti e caratteristiche proprie. Sarà quindi indispensabile pianificare i diversi attacchi  e le diverse strategie da apportare contro innumerevoli giganti, fantasmi, demoni e non-morti.  Dal design fantasy-dark, la fusione tra creature ed ambientazione è oculatamente definita per rendere l’esperienza di gioco più suggestiva. Le creature non sono sparse per le aree di esplorazione ma sono ben posizionate per dare u senso di appartenenza maggiore ad ogni singolarità.

Nonostante Bound by Flames riporti le tipicità del genere, la capacità di scelta sembra regalare un’esperienza profonda, dando l’impressione di poter entrare a far parte di quel mondo relegato all’interno di un monitor.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...