SCONTRI EPICI PER GUERRIERI PAZIENTI

Pubblicato: febbraio 28, 2014 da Redbreast in Redbreast, Videogames
Tag:, , , , ,

lords-of-the-fallen

Per chi avesse apprezzato appieno il titolo Dark Souls, ecco in arrivo una nuova creatura videoludica pronta a risvegliare in noi l’ardore delle battaglie ardue e difficili. In un mondo in cui il dio degli uomini è stato sconfitto dalla coalizione di forze, dopo duemila anni di pace e serenità, ricompaiono quei demoni scomparsi insieme al loro signore, senza però un apparente motivazione. L’unica persona in grado di opporsi alla loro forza è Harkyn, di cui si seguirà la storia, il cui coraggio andrà ad opporsi alla malvagità dei Lords, comandanti dei demoni. Potrebbe sembrare una trama alquanto banale, tuttavia diversi sono glia spetti che rendono interessante Lords of The Fallen.

Essendo un action RPG, gli scontri con i nemici saranno basati su combattimenti uno contro uno tramite spade, lance ed incantesimi. Scontri in cui la rapidità di riflessi è essenziale, così come la capacità di saper scegliere l’attacco giusto al momento giusto, onde evitare una morte prematura. La CI Games, casa di sviluppo del gioco, trascinerà il giocatore, come già accennato, in situazioni che ricordano molto Dark Souls, ma che regalano maggiore spettacolarità grazie alle combinazioni di attacchi più rapidi e un controllo più veloce del personaggio. Inoltre medesime sono le capacità di schivare, parare ed effettuare contrattacchi, che negli scontri contro i Lords saranno di vitale importanza. Questi infatti costituiscono le fasi più impegnative del gioco (già di per se difficile, n.d.a.), in quanto alcuni di loro saranno addirittura in grado di sconfiggere il protagonista con un solo colpo. Le battaglie contro questi inoltre saranno suddivise in fasi, dove si assisterà a dei micro filmati dove il nemico perde lo scudo o un pezzo di armatura, che oltre a dare un  tocco di originalità alla battaglia, rende anche i Lords molto più aggressivi e gli regala pattern di mosse differenti. Lo spirito di adattamento diviene dunque essenziale in casi come questi.

Anche qui, come accade in altri titoli dello stesso genere, è concesso al giocatore di scegliere la propria classe di appartenenza ad inizio partita. Tre sono le tipologie disponibili: il ladro, con un livello di destrezza più elevato, in grado di sferrare attacchi in rapida successione. Il guerriero, con una grande forza, si farà strada a colpi di armi pesanti e forza bruta, a discapito però dell’agilità; per ultimo lo stregone, in grado di lanciare incantesimi di ogni sorta e di dare filo da torcere anche ai nemici più ostici. Tale scelta non permetterà di creare ibridi, ovvero si sarà costretti a seguire un solo albero delle abilità, in base alla classe scelta; tuttavia nulla vieta di indossare equipaggiamenti differenti da quelli consigliati per la propria classe: ad esempio il ladro può utilizzare uno spadone a due mani, così come uno stregone potrà utilizzare pugnale e daghe. Durante l’avventura molti saranno i luoghi da esplorare, avendo la possibilità di andare e tornare sui propri passi in qualunque momento, accedendo ad aree prima inaccessibili, alla ricerca di preziosi e segreti, andando incontro ai giocatori amanti dell’avventura.

Il titolo è stato mostrato al pubblico nella versione pre-alpha, ma da quel poco si è potuto evincere come il livello grafico sia ottimo, sia per quanta riguarda gli effetti di illuminazione sia per  gli effetti particellari. Inoltre l’interazione con l’ambiente, seppur minimo, regala momenti di piacere nel momenti in cui un demone altro quattro metri distrugge una panchina con il suo enorme peso, regalando al paesaggio migliaia di frammenti di legno. Anche i nemici saranno dotati di un design elevato, ognuno avente armi e caratteristiche differenti. Saranno dotati di armi corpo a corpo ma anche di armi a lungo raggio, e ranno dotati di armature differenti ad identificare il loro rango e quindi la loro forza combattiva, portando il giocatore a comportarsi di conseguenza. Consona è la scelta dell’ambientazione, caratterizzata da uno stile fantasy-dark in grado di stupire quando ci si sofferma ad osservare l’immenso panorama. Nonostante questo videogioco sia ancora in una fase embrionale, Lords of The Fallen sembra promettere una vera e propria avventura in cui molto spesso ci si troverà di fronte a degli ostacoli molto difficili da superare, ma che metteranno alla prova le abilità del giocatore portandolo a soddisfazioni personali una volta eliminati. Queste sono le poche informazioni a nostra disposizione, e nessuna data è ancora stata definita, tuttavia tutte le console di nuova generazione potranno godere di questo titolo che di sicuro continuerà a stupire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...