LA JUVE CHIAMA, LA ROMA RISPONDE. MILAN E INTER OK.

Pubblicato: febbraio 18, 2014 da Lorenzo Castiglia in Offside, Sport
Tag:, , , , , ,

Balo

Questa giornata di campionato non ha regalato molte sorprese, con le favorite che hanno avuto ragione delle avversarie, come da pronostico.
La Juventus si rialza dal brusco stop contro l’Hellas, battendo i cugini del Chievo con un secco 3-1, in cui i bianconeri si rendono protagonisti di tutte le reti, segnando 3 gol e un autorete.
La Roma risponde subito presente, rimane in scia battendo con un secco 3-0 la sampdoria di Mijhailovic, incapace di resistere sotto i colpi dell’armata giallorossa, trascinata da un fenomenale Destro.
Il Milan ha ragione del Bologna grazie ad un gol straordinario di Mario Balotelli da distanza siderale. Alla vigilia gli era stato chiesto di dimostrare di essere un fenomeno e lui risponde con un gol da cineteca che regala i 3 punti ai rossoneri.
Anche il Napoli  fa 3 punti come le prime due della classe, e sconfigge un Sassuolo troppo debole e ancora in fase di assestamento. Finisce 2-0 con i neroverdi che sprofondano ultimi in classifica.
L’Inter batte la Fiorentina con un 2-1 di misura, in un match deciso dagli argentini Palacio e Icardi, che rendono nullo il momentaneo pari di Cuadrado. Nonostante il gol di Icardi sia in posizione di offside, questi sono 3 punti d’oro per l’inter che può ancora rincorrere l’Europa.
La Sfida diretta tra le due outsider del campionato a caccia d’Europa, la sfida tra Torino e Hellas Verona, si conclude con la vittoria dei granata per 3-1 in rimonta, dopo l’iniziale vantaggio scaligero con il solito Toni.
Nella partita tra Parma e Atalanta, prevalgono i Ducali con un secco 4-0 che non ammette repliche. La squadra bergamasca non è stata in grado di contenere il Parma, regalando addirittura un autorete clamorosa con Benalouane.
A Sorpresa la Lazio di Reja perde contro un Catania redivivo, che vince 3-1 e lascia così l’ultima casella della classifica.
La sfida tra Livorno e Cagliari per la zona salvezza ha visto prevalere il Livorno, grazie ai Gol di Paulinho ed Emerson, quest’ultimo autore di un gol fantascientifico da 40 metri, una bomba che si insacca all’incrocio dei pali.
Finisce 2-1, inutile il gol di Nenè per i Sardi.
Mirabolante invece la partita tra Udinese e Genoa, finisce 3-3 con i friulani che sprecano un vataggio di due gol e si fanno raggiungere dai grifoni grazie anche ad una super prestazione da parte di Alberto Gilardino.

Prime posizioni quindi sostanzialmente invariate dopo questa giornata, mentre c’è qualche movimento in coda alla classifica, con il Sassuolo che cade in ultima posizione, mentre Catania e Livorno fanno un balzo in avanti mettendo nei guai il Chievo, il Bologna e anche il Cagliari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...