I DOLORI DEL GIOVANE JORDAN

Pubblicato: gennaio 26, 2014 da Andrea Baldeschi in Cinexperience
Tag:, ,

wolf-of-wall-street-
“Salve, mi chiamo Jordan Belfort, sono qui per farti fare un milione di dollari in una settimana”

Che il mondo della finanza rappresentasse un’attrazione per corrotti d’ogni tipo, non è una novità. Ma raccontare la vera storia di Jordan Belfort, uno dei broker storici degli anni 80, con una trasparenza ed una passione in grado di coinvolgere milioni di persone, bè, allora è un lavoro per pochi. Anzi, a dir la verità, per uno solo. Ancora una volta Martin Scorsese tira fuori dal cilindro un numero di magia degno di questo nome; telefona a Leo, gli spiega il progetto, lo porta a Wall Street. E cosa ne esce fuori? Una sorta di biografia trasportata nel mondo della commedia condita con qualche cucchiaiata dal barattolo del thriller. La fusione è ottima e gli ingredienti, per dirla alla Barbieri,sono ben amalgamati. A tal punto che quei 179 minuti non vi sembreranno tali, e sognerete una mezzoretta in più di lezione sull’economia (il)legale. Non è un caso, inoltre, che Scorsese scelga Jonah Hill come spalla di Di Caprio, quasi volesse affermare: “ragazzi, aspettatevi grasse risate, non un mappazzone.” Che sia questo il miglior modo di approdare a Hollywood la notte degli Oscar, solo il tempo ce lo dirà. Certo, attraverso una lunga e faticosa riflessione, ci sembra di dover ammettere che il Christian Bale di American Hustle (il principale concorrente di The Wolf of Wall Street) stia su un gradino leggermente più alto. Ma, d’altronde, noi non siamo i giudizi. A loro il compito di stabilire la posizione dell’accoppiata soldi&coca.

Voto: 7,5/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...