LA JUVE SUONA LA NONA, MA LA ROMA NON MOLLA; PALACIO UOMO-DERBY, MILAN SEMPRE PIU’ GIU’

Pubblicato: dicembre 23, 2013 da Danilo Motta in Offside, Sport
Tag:, , , , ,

Palacio Inter-Milan 1-0

 

 

Nell’ultima giornata dell’anno solare spicca la vittoria dell’Inter nel derby della Madonnina: i nerazzurri superano il milan per 1-0 grazie ad una prodezza di tacco di Rodrigo Palacio all’86’. Rossoneri che partono meglio e sprecano con Poli nel primo tempo la possibilità di passare in vantaggio; nella ripresa Mazzarri, a differenza di Allegri che toglie un fino a quel momento positivo Saponara per mettere Matri, azzecca il cambio Taider-Kovacic con il regista croato che cambia ritmo ai suoi, fino al gol del vantaggio. Nel finale espulso Muntari per un pugno a Kuzmanovic.

La Juve continua la sua marcia e centra a Bergamo la nona vittoria consecutiva: bianconeri subito in vantaggio con Tevez, Atalanta che trova il pari con Maxi Moralez che pone fine alla imbattibilità di Buffon, ma nel secondo tempo Pogba, Llorente e Vidal fissano il punteggio sul 4-1 in favore degli uomini di Conte.
Risponde la Roma che asfalta il Catania 4-0, grazie alle reti di Destro, Gervinho e alla doppietta di Benatia.

Il Napoli mostra ancora una volta i suoi limiti pareggiando a Cagliari per 1-1 e scivolando a -10 dalla vetta: Nenè porta in vantaggio i rossoblu, un dubbio rigore trasformato da Gonzalo HIguain permette alla squadra di Benitez di portare a casa un punto.
La Fiorentina coglie un’importantissima vittoria a Sassuolo in chiave terzo posto: decide il capocannoniere del campionato Giuseppe Rossi a otto minuti dalla fine.

Il Torino conferma di essere una bella realtà superando in rimonta 4-1 il Chievo; stesso punteggio per l’Hellas Verona che al Bentegodi infligge l’ennesima sconfitta alla Lazio. Mattatori delle partite Cerci e Toni, autori rispettivamente di un gol e due assist per l’ala granata, mentre la punta segna 2 gol e manda in porta Romulo.

L’Udinese rialza la testa ed espugna un Livorno sempre più in crisi grazie ai gol di Nico Lopez ed Hertaux; inutile il momentaneo pareggio di Siligardi. Il Bologna supera 1-0 il Genoa: decide Diamanti. Sampdoria e Parma si dividono la posta: apre Eder, pareggia Lucarelli per l’1-1 finale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...