GLI INEDITI: BLACKFISH (2013)

Pubblicato: dicembre 11, 2013 da Andrea Baldeschi in Quel compiaciuto Giovedì
Tag:, ,

Blackfish

Genere: Documentario

Durata: 83′

Regia: Gabriela Cowperthwaite

Sulla falsariga della nuova onda di documentari thrilling come “Catfish” (2010), da cui l’acclamata serie di Mtv, e “The Imposter” (2012), “Blackfish” cerca di gettare luce sulla connessione tra l’orca Tilikum, la sua prole, la catena di parchi acquatici SeaWorld e il largo numero di incidenti, talvolta letali, occorsi agli addestratori. Nel gioco delle scatole cinesi, l’indagine va a ritroso, come in un noir d’annata, e l’inchiesta è condotta con piglio sferzante, in perenne oscillazione tra il punto di vista esterno e quello interno alla narrazione, equiparando, così, i pesi di entrambi i piatti della bilancia in un’amalgama di tracotante ferocia. Più che lo stupore e l’indignazione, entra in gioco la meccanica del rimpiattino, con la ricerca affannosa, da parte del fruitore, non dell’autrice, di un’univocità di significato, che mal si intona al cinema del reale contemporaneo. Il documentario diviene così strumento per raccontare storie, drammatizzarle e viverle attraverso la potenza vivida del ricordo, sia esso testimonianza diretta (ambigua, poco chiara, partecipata e per questo vera) o immagine d’archivio (metafisica, oltre il significante, dunque lontana ma richiamabile alla memoria), convogliando l’attenzione attraverso un punto di vista osservativo: il super partes rimane lontano. E menomale. Coinvolgente, volitivo, efficace, per amanti dell’indagine e del sotterfugio. E per orcofili, of course.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...