LA JUVENTUS CHIAMA, MA SOLO LA ROMA RISPONDE PRESENTE!

Pubblicato: dicembre 9, 2013 da Lorenzo Castiglia in Offside, Sport
Tag:, , , , , , , , , , , ,

ImmagineSi è conclusa ieri la 15esima giornata di Serie A, iniziata Venerdì con l’anticipo Bologna – Juventus.
La Juve chiude la pratica Felsinea con un gol per tempo (Vidal e Chiellini) e vince agilmente per 0-2 portantosi a più sei dalla Roma e cercando la prima fuga scudetto.
Tutte le altre “Big” non hanno risposto all’appello, facendosi trovare impreparate e perdendo punti importanti:
Il Milan è stato fermato sul 2-2 da un Livorno combattivo un pò fortunato, non è bastata la doppietta di Balotelli per i rossoneri.
Il Napoli al San Paolo non riesce ad andare oltre il pari contro un’Udinese bella e anche concreta. La partita finisce 3-3 con gol e spettacolo da ambo le parti.
La Lazio non riesce uscire dalla sua crisi nera e racimola l’ennesima sconfitta a casa del Toro, con i granata che passano in vantaggio a inizio gara, e poi passano tutta la partita ad arroccarsi in area subendo gli assalti dei Biancocelesti, che nonostante la generosità e l’impegno non riescono a trovare la rete. Finisce così 1-0 per il Toro.
Anche l’Inter non raccoglie i tre punti nella sfida contro il Parma, con la squadra di Donadoni che si conferma una squadra ostica da affrontare per le Grandi. Anche nella sfida di San Siro c’è spazio per goal e spettacolo, termina infatti 3-3 tra Nerazzurri e Ducali. Doppietta di Palacio per l’Inter e di Sansone per il Parma.
La Fiorentina di Montella invece cade all’Olimpico di Roma per 2-1 contro i capitolini secondi in classifica. Solo la Roma di Garcia appunto risponde presente e vince per rimanere dietro alla capolista Juventus grazie ai gol di Maicon e Destro che rendono inutile la rete di Vargas per i viola.

Nelle altre sfide sono da sottolineare le clamorose vittorie in rimonta di Cagliari ed Hellas Verona, rispettivamente contro Genoa e Atalanta. Nella sfida di Is Arenas, è proprio il Genoa a portarsi in vantaggio con Gilardino, salvo poi farsi rimontare grazie ad una doppietta di Sau per il Cagliari.
L’Hellas invece subisce subito il gol di Denis per l’Atalanta, ma non si scompone e continua ad attaccare fino a raggiungere prima il pari con Juanito Gomez, e poi il vantaggio con Jorginho su penalty.

Per la zona bassa della classifica, fondamentale vittoria della Sampdoria sul Catania per 2-0. La squadra di Mihajlovic è in risalita, mentre i siciliani sono sempre più ultimi. Nell’ultima sifda di giornata il Chievo batte il Sassuolo nella nebbia del Mapei Stadium per 0-1 con un gol del solito Thereau e si allontana dalla zona retrocessione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...