Roma Stoppata, la Juve si fa sotto. Napoli e Milan così non va

Pubblicato: novembre 11, 2013 da Lorenzo Castiglia in Offside, Sport
Tag:, , , , ,

llortente

Ad un giorno di distanza, ecco cosa ci lascia la dodicesima giornata di campionato di serie A.
La Roma capolista fermata sul pari da un Sassuolo sempre più in crescita, al vantaggio giallorosso grazie ad uno sfortunato autogol di Longhi, risponde il solito Berardi a tempo quasi scaduto.
Il big match tra le seconde in classifica vede la Juventus vincitrice fare un balzo in avanti verso la vetta e portarsi a meno uno dalla Roma, mentre il Napoli di Benitez porta a casa zero punti e tre gol subiti e si ritrova a meno 4 dal primo posto.
I Bianconeri si sono imposti con un perentorio 3-0 con le reti di Llorente, Pirlo e Pogba, mentre i partenopei non hanno fatto vedere granchè in campo.
Subito dietro il Napoli troviamo L’inter, che battendo il Livorno per due a zero con le reti di Nagatomo e autogol di Bardi, si porta a soli tre punti dal terzo posto e quindi dalla zona Champions. I Nerazzurri non hanno concesso nulla ai Livornesi e hanno portato a casa i 3 punti.
La Fiorentina contnua la sua rincorsa all’Europa che conta conquistando i tre punti nel posticipo contro la Sampdoria di Delio Rossi grazie ai gol di un altro Rossi, Giuseppe. La sfida si conclude 2-1 e alla doppietta di Rossi per la Viola risponde Gabbiadini per la Doria. La panchina della Samp scricchiola e Delio Rossi ha bisogno di un’inversione di marcia per continuare ad allenare i liguri.
Brusco stop dell’Hellas Verona contro l’altra squadra ligure, il Genoa di Gasperini. Gli uomini di Mandorlini non riescono a segnare in quel di Marassi e i Grifoni si impongono per 2 reti a zero, grazie ai gol di Portanova e Kucka.
Pari e patta invece tra Parma e Lazio, con la squadra di Petkovic che sembra davvero aver subito un’involuzione rispetto all’anno passato. Al vantaggio del giovanissimo Keita per i biancocelesti risponde il veterano Lucarelli per i Ducali. finisce 1-1.
L’Atalanta di Colantuono batte all’ultimo respiro il Bologna di Pioli, con un gol nel finale di Livaja. Partita abbastanza equilibrata con i padroni di casa che passano in vantaggio con Brivio, i Felsinei che la pareggiano con Rolando Bianchi, ma poi subiscono la rete di Livaja a pochi secondi dal termine con grande complicità però del portiere rossoblù Curci.
Il Chievo Verona e il Milan si spartiscono la posta in palio nella sfida di Verona. Un pareggio a reti inviolate che lascia delusi i tifosi di entrambe le parti regalando emozioni con il contagocce. Clamoroso il palo colpito da Robinho a tu per tu con Puggioni.
Il Catania in casa batte l’Udinese e conquista tre punti importantissimi in chiave classifica. Gli uomini di Guidolin vengono puniti dopo aver fallito numerose occasioni per portarsi in vantaggio. Dal dischetto Maxi Lopez sigla il punteggio finale sull’1-0 per i siciliani.Il Cagliari batte il Torino in casa per 2-1. Con la doppietta personale di Conti, che festeggia in grande stile la partita numero 200 in serie A, i Sardi conquistano la vittoria. Inutile il gol del momentaneo pareggio siglato da Immobile per i Granata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...