BIG BOSS ALLA RISCOSSA

Pubblicato: ottobre 11, 2013 da Andrea Baldeschi in Redbreast
Tag:, , , , ,

Metal gear solid V

Chiunque di voi che non avesse giocato a un qualsiasi Metal Gear almeno una volta e sta leggendo questa anteprima, chiudete questa pagina e andate a scoprire cosa vi siete persi fino ad ora!

Hideo Kojima (ideatore della saga Metal Gear) e il suo team sviluppo hanno finalmente deciso di svelarci i risultati ottenuti nel nuovo progetto Metal Gear Solid V, nono effettivo capitolo della saga se si annoverano i vari capitoli per PSPortable e l’ultimo Metal Gear Rises.

Anticipo fin da ora che la nuova opera di Hideo comprenderà due capitoli separati, “Ground Zeroes” e The Phantom Pain”, i quali potrebbero essere compresi in un unico disco o venduti separatamente e a distanza di tempo l’uno dall’altro relativamente breve. Una trovata commerciale con i fiocchi!

“Ground Zeroes”, primo dei due, sarà un lungo prologo in cui vedremo il mitico BIG BOSS (eroe della guerra fredda, vedi Metal Gear Solid 3:Snake Eater  n.d.a) aggirarsi per la base di Ground Zero nell’intento di salvare due suoi compagni d’arme apparsi in Metal Gear Peace Walker per PSP (si, un intreccio assurdo, lo so…). Ma come spiegarsi questa scissione del gioco da parte degli sviluppatori? Semplicemente per la grande novità che porterà il quinto capitolo della saga Metal Gear: “open world”. Diversamente da tutti i capitoli precedenti, impregnati di stile nipponico, con stealth action a farlo da padrona, Kojima ha voluto avvicinarsi allo stile di gioco occidentale tentando un approccio diretto a quello che è l’action game, ossia scontri diretti con i nemici. Quindi il primo capitolo servirà al giocatore per immergersi nella nuova modalità di gioco che sarà architettura pregnante del secondo. Hideo, ma cosa ci combini? Abbiamo amato la saga per la difficoltà di infiltrazione che ci proponevi, in strutture super sorvegliare dove bastava una mossa avventata per mandare in aria la strategia ed essere scoperti e uccisi, e adesso ci dai la possibilità di stordire le guardie che ci vedono con un “bullet time” e continuare per la nostra strada come se nulla fosse? Da grande fan quale sono,  una riflessione sorge spontanea: non vorrei mai che si perda quel sottile velo di tensione che si provava nei precedenti capitoli, in cui si faceva di tutto per essere silenziosi e furtivi, ed evitare che le guardie chiamassero i rinforzi per trivellare il povero Snake. In questo modo potrebbe leggermente sbilanciarsi il livello di difficoltà proposto, portando il giocatore ad una “serenità interiore” non consona ad un titolo del genere.

Ma non c’è da preoccuparsi, la data di rilascio non è ancora stata stabilita e le sorprese potrebbero non essere finite. Un titolo next-gen (con i suoi magnifici 60 fps) che molti attendono con trepidazione, tutto da scoprire.

BIG BOSS, non deluderci!

Redbreast

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...