RIFLESSI OSCURI IN TV

Pubblicato: settembre 13, 2013 da Andrea Baldeschi in Cinexperience
Tag:, , , ,

Quante volte ci siamo chiesti come sarà il nostro mondo da qui ai prossimi cinquant’anni? Se la tecnologia, progredendo ancora e ancora, avrà preso il controllo sulla nostra mente e, particolare non poco rilevante, sulla nostra vita? Charlie Brooker (Dead Set) prova ad immaginare una Terra futura, un pianeta dominato da social network e media digitali di ogni tipo. E le conseguenze, ahimè, sono devastanti.

Attraverso 6 episodi autoconclusivi, Black Mirror rappresenta tutto ciò. E i contenuti, di certo, non mancano: un orsetto blu candidato premier, un microchip in grado di registrare i ricordi, un ragazzo tornato dalla morte sottoforma di computer e così via. Il tutto accompagnato da situazioni a dir poco grottesche: una su tutte, il primo ministro inglese costretto a sodomizzare un maiale per salvare la figlia della regina.

Unica nel suo genere, la serie cult cerca di dimostrare come la tecnologia, sfruttata nella maniera sbagliata, possa diventare uno strumento diabolico, invasivo e deleterio, capace di soffocare relazioni interpersonali d’ogni tipo e portare la violenza oltre ogni limite. Certo, stiamo recensendo un qualcosa di immaginario, una creazione geniale di un uomo solo. E’ come se, tutto d’un tratto, smettessimo di credere nel principio “non accettare le caramelle da uno sconosciuto”. Magari, attraverso un semplice click di conferma.

Voto: 8/10

Andrea Baldeschi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...